Home » blog » Spiati sui Social? Gli aspetti positivi per le aziende
spiati sui social

Spiati sui Social? Gli aspetti positivi per le aziende

Nell’ultimo periodo si parla di privacy sui social. Quello che preoccupa è l’invadenza dei principali network nelle nostre vite, ma perché continuiamo a usarli? Noi vi mostriamo l’aspetto positivo.

La vita senza social è impossibile. Ci permettono di rintracciare persone e luoghi in ogni parte del globo e senza saremmo completamente isolati, bloccati in un mondo che cambia velocemente.

In verità le informazioni che forniamo a Zuckerberg sono di natura pubblica. Parliamoci chiaramente, informiamo di continuo i nostri amici virtuali su dove lavoriamo, cosa mangiamo, quali sono i nostri film preferiti, ma di certo nessun social conoscerà mai i nostri pensieri privati, il nostro conto in banca o avrà la nostra foto delle medie con l’apparecchio ai denti.

La scelta è semplice: salire sul treno del progresso o rimanere in stazione per paura di essere spiati. Soprattutto il titolare di un’azienda ha bisogno di rischiare, per questo il consiglio è sempre quello di prendere il treno ad alta velocità: essere sempre presente sui social significa esistere.

SUI SOCIAL SE NON CI SEI NON ESISTI. Lo abbiamo detto più volte, ma lo ripetiamo proprio alla luce dell’allarmismo sulla nostra privacy. In realtà l’aspetto positivo dei social network è che possiamo raggiungere un pubblico veramente interessato al nostro marchio, proprio perché le piattaforme hanno molte informazioni sui gusti degli utenti. Tutto questo è possibile a un prezzo che non pesa sul portafoglio aziendale.

Se vuoi esistere, contatta un professionista. Saprà valorizzare il tuo brand e raggiungere precisamente il pubblico interessato al tuo messaggio.

di Silvia Malagnini 

 

Per informazioni contattaci, informarsi non costa nulla.
info@maricicommunication.it

www.maricicommunication.it

Comments are closed.

Facebook